italy_mod_station

il ritorno Paolo Galimberti, cantautore monzese

febbraio 19, 2013
1 commento

Paolo Galimberti,il cantautore di Monza ci presenta il suo nuovo singolo

By Nana Arima

disco paolo galimberti

Una ballata rock a metà tra il sentimento ed il gioco: questo è “Drink”, il nuovo singolo, con cui Paolo Galimberti torna sulla scena musicale, disponibile su ITUNES (https://itunes.apple.com/it/album/drink/id496789395?i=496789399).

Se ascoltate questa canzone e continuate a canticchiarla come è successo a me, allora vi propongo di ascoltare l’intera discografia disponibile sulla fanpage di facebook dell’artista: http://www.facebook.com/#!/pages/Paolo-Galimberti/168624839858446.

paolo galimberti live

Il primo è l’album che prende appunto il suo nome: PAOLO GALIMBERTI, diffuso sul web nel 2006.L’album contiene sette tracce: Un pensiero al tramonto, Dedicata, Sexy Shop, Al di là dei giorni miei, Se andiamo incontro, Un altro mistero e L’ingranaggio.

Il secondo è P.S. – POST SCRIPTUM, uscito nel 2010.L’album contiene otto tracce: Nessun programma, Il silenzio, Nuove possibilità, Viaggio nel tempo fantastico, Andrà meglio, Di ottima fattura, Senza avere un rimedio, Non possiamo farci niente.

 Quello di Paolo, e del suo amico fidato e fratello Sergio, è un insieme di lettere dal destinatario apparentemente ignoto ma in realtà sono per chi vuole recepirle e soprattutto apprezzarle. Traccia dopo traccia si ripercorrono storie e racconti fatti di rock e di ballad british il cui perno centrale sono sicuramente i sentimenti, ora più forti e profondi ora più leggeri e gioiosi.Confesso che una volta ascoltato tutto non sono più riuscita a staccarmene e continuavo a canticchiarle praticamente ovunque, questa è senza dubbio l’arma vincente di Paolo, un sound orecchiabile che richiama senza dubbio le sue influenze musicali che vanno dai Beatles ai Rolling Stones passando per Nirvana, RHCP, AC/DC, Guns’n’roses e tantissimi altri. Sia il singolo che entrambi gli album sono a par mio degni di attenzione, adatti sia per gli amanti delle melodie soft che per le anime più rock.Scegliere una traccia è veramente difficile, ma se posso suggerirne una su tutte dico senza dubbio “DEDICATA”, in vista di San Valentino una bellissima e romanticissima ballad sull’amore puro, da dedicare appunto….Nana Arima

PER INFO: www.paologalimberti.it

Annunci

The Junction da Padova -“Let me out!”

febbraio 5, 2013
1 commento
band padova

the junction

“Let me out!” è il disco d’esordio della band padovana The Junction, un trio formato da Marco Simioni alla voce e Francesco Reffo  (chitarra, batteria e tastiera) e da Alberto Bettin al basso. Promossi con tanto di lode nonostante questa sia la loro prima esperienza!!  I Junction hanno tutte le carte in regola per farsi apprezzare dal pubblico, grazie soprattutto alla freschezza e alla vivacità delle loro canzoni che  non risultano mai banali; anzi riescono a trasmettere una forte vitalità e tanta voglia di divertirsi in tutto il loro espandersi. Come un’ondata d’aria fresca questo disco si presenta fiero e deciso, e una volta schiacciato il tasto “play ” non c’è verso di stopparlo. Pezzo dopo pezzo, lo si ascolta tutto d’un fiato. Se di questi tempi sembra alquanto difficile trovare una band emergente  o un disco che sappia conquistare, ebbene non è il caso di “Let me out!”. I Junction di Padova , infatti, hanno ben capito come sfruttare le loro potenzialità sfornando della musica oltre che qualitativa, “reattiva”; quel tipo di musica  e di  songwriting che ti fanno esclamare: “Hey, hai sentito come suona naturale questo pezzo?”. Che dire…, un lavoro molto  ben riuscito, partendo dall’ interessante copertina ,,,sino al contenuto che s’impone forte e diretto.Di provenienza sicuramente indie rock con venature pop/punk, i Junction non sono molto lontani dal modo di intendere la musica e l’arte tipico dei più disparati  gruppi tipici  “made in British invasion”; hanno alle spalle già innumerevoli performance, oltre che un tour in Inghilterra e  varie partecipazioni a radio e TV shows.

band padovano

Il primo singolo estratto è “Allison”, track che trasmette una gran voglia di ballare e di cantare a squarciagola . Quello dei Junction è un disco divertente, probabilmente post-moderno,  che dà spazio a ritmi travolgenti come in “Your Answer” o in “Betus’ Dance” ; ma anche  a ballate più introspettive  come “Sleeping Dancer”. Il giusto  connubio tra riff frizzanti e ritornelli orecchiabili è la conferma che i Junction sanno quello che vogliono e sanno come lo vogliono proporre: divertirsi e far divertire allo stesso tempo, il tutto rigorosamente su uno sfondo  e un mood spiritualmente “very rock n’ roll”. Chiara Callegari


dagolou

This WordPress.com site is the bee's knees

Rock the Shop

stomping...pumping...grinding...thumping..

My Trephine

Locked Lips Also Sink Ships

La Giornalista Scalza

A great WordPress.com site

1 Song 1 Show

a singular show inspired by a solitary song

I(r)Radiati

Con una erre o due?

Daniele Salomone

Archivio online

INDIEgestione

una scorpacciata di indie

Nudespoonseuphoria's Blog

100 cover versions and a kitchen sink drama

Wunderbar - Siena

"L'uomo prima è meravigliato, poi si muove." (F. Hadjadj)

Newtopia

Free Music for Free People

« A MEGGHIU PAROLA E' CHIDDA CA ◙ SI RICI » || di Gabriele Ener.

Ciò che non siamo in grado di cambiare, dobbiamo provare a descriverlo.

L'ultima Thule

Dove la musica è ancora una ragione di vita (un blog di Federico Guglielmi)

baseMultimedia

Digital Strategy & Web Marketing

Le Grandi Recensioni

recensioni semiserie di musica, cinema, letteratura eccetera

STRANGE JOURNAL

A great WordPress.com site

Pendolante

Il treno è storie, ma anche geografie (liberamente sottratto ad A. Bergonzoni)

crampi2

Contrazioni più o meno piacevoli provocate da cose lette, viste, ascoltate...

Comuniketing

Comunicazione e marketing

Simplify the Law

Strumenti per capire la burocrazia italiana

Fashion Web Marketing

Web Marketing & Social Media News about the Fashion World

A piedi nudi

Il mio mondo... e che mondo!

Onda Pazza

Spazio di resistenza umana

Associazione Culturale saltatempo

Sconclusionati e fattivi dal 2003

CAV. TONINO COCCO

Just another WordPress.com site

Redazioneostiatv's Blog

web tv del litorale romano

Gianluigipetruccio's Blog

Just another WordPress.com weblog

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: